giovedì 11 dicembre 2008

I massoni e il presidente

Pacatamente e serenamente, mi sono perso questo ghiotto appuntamento istituzional-massonico,
per fortuna, ci ha pensato il mio (e anche vostro) presidente a complimentarsi e ringraziare per la lodevole iniziativa, con un bel telegrammino di apprezzamento:
Chissà se, durante l'imparzialissimo dibattito, avranno citato l'articolo 21 punto 2 della venerabile Dichiarazione dei Diritti umani, che dice più o meno così:
Ogni individuo ha diritto di accedere in condizioni di eguaglianza ai pubblici impieghi del proprio paese.

E poi c'è anche qualcuno che si lagna del fatto che siamo un paese di raccomandati.

ps: tranquilli. Il Prodi a cui hanno dedicato l'aula non è Romano. E' suo fratello.

5 commenti:

randomante ha detto...

mitologica questa incuriosione documentata

il Russo ha detto...

Vomito all'ennesima...

Alberto ha detto...

Qui non ci salviamo più.

Prefe ha detto...

ordinaria amministrazione

Xav. ha detto...

Ciao ti interessa uno scambio di link con il mio sito FolleRumba?
Se si, lasciami un commento nella sezione che ho dedicato ai Link....

http://follerumba.blogspot.com/

Ciao ciao!