lunedì 6 luglio 2009

Colpevoli e condannati

LUCA POLLASTRI
1970

MONICA SEGATTO
1964

ENZO PONTANI
1965

PAOLO FORLANI
1961

Sembra incredibile.
Il pm aveva chiesto 3 anni e 8 mesi (il massimo per il reato di omicidio colposo è 5 anni) e il giudice li ha condannati a 3 anni e 6 mesi.

16 commenti:

Pel(l)acani ha detto...

avremo appelli e controappelli per incazzarci, ma intanto portiamo a casa questo, che in sti tempi e' tutto grasso che cola, di quello buono

Pel(l)acani ha detto...

il penultimo aveva gia' rischiato lo stesso provvedimento in point-break

Ed ha detto...

E' bello vedere che tra gli sbirri assassini ci fosse anche una donna, sai, sempre per quella storia là delle pari opportunità. Un po' come era stato bello sentire la registrazione della telefonata di una sbirra a Genova che dopo la morte di Giuliani diceva "1-0 per noi". Sono cose che mi fanno sentire vicino ai tutori, a prescindere dal sesso. Purtroppo questi 4 non faranno neppure 1 giorno di galera e ora vediamo quanti gliene danno a De Gennaro.

Titus Bresthell ha detto...

@pellacani:
grasso puro. grasso. puro.

@ed:
è vero. non faranno neanche 1 giorno dentro. però almeno mi soddisfa poter pubblicare le loro facce. che se uno di noi si becca una denuncia per schiamazzi, troviamo i poster con la nostra faccia in giro per la città.
de gennaro? lasciamo perdere..

Anonimo ha detto...

@Titus:
forse non ho capito niente ma chi cagiona la morte mediante percosse non dovrebbe essere accusato di omicidio preterintenzionale?ovviamente la pena è diversa...
poi mi devono spiegare cosa vuol dire "eccesso di colpa in omicidio colposo"..
non per smontare gli entusiasmi di nessuno ma secondo me gli unici ad esultare veramente per lo scampato pericolo sono questi tre pezzi di merda e la vacca..

rena

Titus Bresthell ha detto...

@rena:
premetto che non sono esperto di diritto. credo che le loro non siano state considerate percosse ma le abbiano fatte rientrare nei metodi (insegnati loro nelle scuole di polizia) utilizzati per immobilizzare una persona.
solo che lo hanno immobilizzato un po' troppo..
nessun entusiasmo. anche perchè federico non c'è più. tuttavia secondo me questa è una sentenza storica. poliziotti condannati in un caso di omicidio me ne ricordo pochi. la considero una piccola rivincita. anche perchè lo sappiamo bene che questi in carcere non ci vanno e anzi, ancora adesso, continuano ad indossare la divisa..

Anonimo ha detto...

@Titus:
grazie per la delucidazione,ti devo dire che fino a qualche giorno fa ero completamente allo scuro della vicenda così ho fatto un pò di ricerche in internet dopo aver visitato il tuo blog ma non è come aver seguito tutta la vicenda passo passo..
ora ho capito anche a cosa si riferisce l'eccesso di colpa in omicidio colposo..perché come dici tu lo hanno immobilizzato ma un pò troppo..

Anonimo ha detto...

PS:
in effetti a prescindere dal capo di imputazione questa sentenza può essere considerata un piccolo traguardo..di sbirri processati e condannati ne ricordo pochi anch'io.
spero solo che quei quattro fossero presenti in aula quando sono partiti gli applausi..

rena

Titus Bresthell ha detto...

@rena:
figurati se erano lì..
adesso sai dove sono? faccio un post e ve lo dico..

Titus Bresthell ha detto...

@rena:
rettifico pontani e pollastri presenti in aula.

Anonimo ha detto...

@Titus:
qui SHPALMAN ci cova!..e hai voglia a metterti gli occhiali da sole ;)

rena

2nmeno1 ha detto...

spezzare due manganelli su un ragazzo di 18 anni che torna a casa stanco dopo una serata non mi sembra una tecnica insegnata nelle forze dell'"ordine"
anche perchè poi quando si tratta di dover fare ordine al loro interno si scoprono come FALSI tutori della legge e questo (in un paese civile) dovrebbe bastare a sbatterli tutti fuori a calci in culo e possono anche ritenersi fortunati, in altri luoghi sulla terra sarebbero stati privatamente linciati e forse sarebbe più giusto così.

Anonimo ha detto...

hanno vinto loro ;( spero che vengano castrati e stuprati in carcere

Anonimo ha detto...

Metti anche luogo e data di nascita, grazie.
Si deve sapere tutto dei delinquenti.

Anonimo ha detto...

Ma scusate, non li hanno nemmeno espulsi dal corpo di polizia?

Anonimo ha detto...

So che ora mi prendero' un sacco di parole, ma vorrei dire che il povero ragazzo, allora minorenne, non stava tornando a casa stanco.. Ma era drogatissimo tanto da saltare sulle macchine parcheggiate. Ora, io credo che i poliziotti abbiano esagerato,vi do ragione su alcune cose,ed e' giusto che paghino per quello che hanno fatto, ma questo linciaggio mediatico mi sembra un po' troppo.